Problemi e difetti di Wordpress e Joomla

30/07/2018

Wordpress e Joomla: una lama a doppio taglio

Vuoi creare un sito web per la tua azienda o attività?
Di sicuro ti sei già imbattuto nelle classiche ricerche del tipo “creare siti internet gratis”, “siti internet economici”, “realizzazione siti web” e molti altri.
Tra i risultati avrai di certo letto guide site-builder, articoli di blogger e di web agency che ti spronano a creare il tuo sito web utilizzando CMS (strumenti di creazione e gestione dei contenuti) come ad esempio Wordpress o Joomla.

Molte web agency stesse utilizzano questi CMS gratuiti come base per creare i siti web dei propri clienti.

Ma come sapete bene anche voi, non è oro tutto quel che luccica ed ora vi spieghiamo perché.

Contattaci per una consulenza gratuita

Problemi e difetti di Wordpress e Joomla

Scarsa flessibilità: Non permettono di creare un sito web con la totale libertà che si può avere utilizzando un CMS personalizzato, creato da ingegneri informatici e programmatori in base alle vostre esigenze.

Prestazioni ridotte: Per installare CMS come Wordpress o Joomla è necessario creare una serie di tabelle nel proprio database e dovranno essere caricati numerosi file nel vostro server, incrementando di molto lo spazio occupato e riducendo bruscamente le risorse.

Rischi di sicurezza: Qualsiasi elemento una volta pubblicato online diventa meno sicuro di quando era riservato e non visibile. Il punto è che se non aggiornate spesso il vostro Wordpress (o Joomla) e se non conoscete i rischi nei quali si può incorrere, potrebbe bastare molto poco per compromettere la vostra sicurezza o quella dei vostri utenti.

Bassa "identità" del sito: In genere questi siti vengono creati come dei sotto-domini, quindi diventano molto più difficili da trovare nei motori di ricerca (ad es. cardesign123.weebly.com suona sicuramente molto peggio di cardesign.com).

Chiaramente questi CMS gratuiti sono comodi per creare rapidamente un web site vetrina e disponendo già di molti template “preconfezionati” è possibile risparmiare tempo e denaro non dovendo coinvolgere un web designer.

Essendo stati creati però come un prodotto standard dispongono di moltissime funzioni e funzionalità, che non utilizzerete, che rischiano quindi di peggiorare le prestazioni del vostro sito.
Un sito internet da utilizzare come vetrina infatti non necessita di un CMS, è meglio concentrarsi sull’avere un sito snello, veloce da caricare, con responsive design, sicuro (protocollo https) e che curi i contenuti per i quali si vuole essere trovati dai potenziali clienti (SEO).

E se un domani voleste aumentare le prestazioni o le funzionalità del vostro sito?
O siete dei tecnici e quindi conoscete bene HTML e CSS o dovrete rivolgervi ad un professionista che quasi sicuramente sarà costretto a proporvi di rifare un sito web da zero.

In Conclusione:

In conclusione, possiamo dire che la scelta non è così facile e banale come sembra.
Non prendiamoci in giro, se ci serve solo un sito di qualche pagina da far vedere a una decina di amici o a pochi clienti, nessuno vieta di utilizzare gli strumenti di cui abbiamo parlato. Dopotutto chiunque preferisce risparmiare dove possibile.

Quando però la necessità diventa più rilevante, rivolgersi a del personale qualificato è importante, perchè a fronte di una ragionevole spesa possiamo ottenere un ottimo risultato.

Creare un sito web funzionale alla propria attività di business richiede non solo cura nell'aspetto estetico e negli effetti grafici, ma soprattutto di inserire contenuti di buona qualità, funzionalità utili per l'utente, interfacce usabili e se possibile anche accessibili.

La protezione dei dati è fondamentale (anche per rispettare le leggi sul trattamento dei dati) e le performance devono essere le migliori possibili in modo da garantire un'ottima esperienza nei confronti del visitatore.

Il design deve essere responsive e i codici HTML, CSS e Javascript devono quantomeno rispettare gli standard comuni.

Un bel sito web è semplice da realizzare, ma un buon sito web richiede impegno e l’esperienza di un professionista.

Vi fareste operare a cuore aperto da un amico perché è più economico di un chirurgo?

Affidatevi sempre ai professionisti.

Richiedi una consulenza gratuita