News

27/05/2021

Domho, il progetto IoT si è concluso con successo e la prima abitazione a tecnologia domotica assistiva è stata inaugurata

Il progetto Domho è terminato e il 15 maggio è stata inaugurata anche la prima applicazione: la DOMHO BASS.
DOMHO BASS è la prima abitazione a tecnologia domotica assistiva DOMHO pensata per la coabitazione e la vita indipendente di persone con gravi disabilità.

DOMHO BASS ha lo scopo di dare risposta ai bisogni delle persone con disabilità e delle loro famiglie anche nel cosiddetto “dopo di noi”.

La soluzione IoT e l'abitazione sono state progetate secondo una logica UCD - User Centered Design, che pone l'utente finale al centro dello sviluppo dell'intero progetto. Il sistema IoT, ad alta sicurezza informatica, rende  accessibili  le  varie  caratteristiche  della  casa:  porte  automatiche, scuri e tende automatizzati, sensori ambientali per la qualità dell’aria e telecamere per il monitoraggio  di  cadute  e  altri  rischi,  illuminazione  intelligente,  accesso  a  contenuti multimediali semplificato. I dispositivi vengono coordinati da un “gateway” centrale e comandati  da  interfacce  tattili  o  vocali  per  permettere  la  massima  possibilità  d’uso;  il monitoraggio  e  controllo  da  remoto  aiuta inoltre  a  garantire  la  sicurezza  di  tutte  le  persone ospiti.

All'inaugurazione erano presenti il Ministro delle disabilità Erika Stefani che assieme a Filippo, ospite della struttura Domho, hanno tagliato la fascia per inaugurare il nuovo appartamento. Erano presenti anche l'Assessore allo Sviluppo economico della Regione Veneto Roberto Marcato, il presidente di ICT4SSL Renzo Renzi, il presidente della Rete di Imprese Luce in Veneto ing. Alberto Sozza e il responsabile scientifico del progetto prof. Luciano Gamberini dell'Università degli Studi di Padova.

Inaugurazione Domho.
Inaugurazione DOMHO BASS


Nel novembre del 2017, dalla partnership con le reti ICT4SSL (ICT For Smart and Sustainable Living) e Luce in Veneto, è nato il progetto Domho «Sistema domotico IoT integrato ad elevata sicurezza informatica per smart building».

Trattandosi di un progetto molto importante sia sotto il lato tecnologico che umano, abbiamo messo a disposizione tutte le nostre risorse e le nostre competenze per sviluppare quello che ci riesce meglio: un software custom completamente realizzato su misura.

Si tratta di una web app con un sistema di sicurezza avanzato. La sicurezza ricopre un ruolo fondamentale per assicurare la stabilità dell'intero sistema IoT all'interno delle strutture e garantire alle persone ospitate la continuità delle cure, dell'assistenza e del soccorso in caso di necessità.

Il nostro contributo riguarda la realizzazione del software per la gesione e il monitoraggio remoto dell'intero sistema domotico.

Di seguito le principali caratteristiche della web app:

  • dashboard;
  • interfaccia per la gestione degli utenti;
  • creazione e gestione notifiche in tempo reale per allerte e monitoraggio remoto;
  • storico delle notifiche;



La dashboard (pannello di controllo o cruscotto), grazie ad una interfaccia intuitiva, mostra la situazione in tempo reale e le notifiche delle varie sale e stanze all'interno della struttura per offrire la massima sicurezza e assistenza alle persone ospitate.

Schermata homepage portale IoT Domho.
Dashboard



La sezione dedicata alla gestione dei permessi consente di definire permessi, privilegi e operazioni che possono svolgere i diversi utenti designati all'utilizzo della web app e dell'app mobile.

Schermata permessi portale IoT Domho.
Gestione permessi



La sezione dedicata alla creazione e alla gestione delle notifiche consente di definire i paramentri che attivano e inviano una segnalazione sia alla web app che alla mobile app. L'area di gestione consente agli operatori di definire manualmente i parametri che fanno scaturire la notifica in funzione alle diverse situazioni e necessità all'interno della struttura.

Schermata notifiche portale IoT Domho.
Gestione notifiche



La sezione dedicata allo storico delle notifiche mostra la situazione delle varie notifiche e allarmi scattate all'interno della struttura nelle ultime 12 ore.

Schermata storico notifiche portale IoT Domho.
Storico notifiche



Obiettivo del progetto Domho

L'obiettivo del progetto Domho è di dare impulso all’integrazione nei prodotti destinati al mondo smart building (in particolare illuminazione e sistemi di controllo degli accessi) delle tecnologie domotiche e IoT (Internet of Things).
Temi fondamentali legati all’integrazione dell’IoT in una sistema smart building trattati nel progetto sono:

Il progetto persegue le seguenti TRAIETTORIE DI SVILUPPO TECNOLOGICHE

  • Sustainable living
  • Domotica e automazione per il miglioramento della qualità della vita:
    Il progetto propone soluzioni innovative per il miglioramento della qualità della vita delle persone in ambito building attraverso l’integrazione di sistemi di illuminazione e di controllo degli accesi attraverso l’ICT e l’automazione adattativa dando massimo risalto all’inter-operabilità dei sistemi, all’accessibilità e facilità d’uso delle interfacce, al monitoraggio e manutenzione da remoto.
  • Tecnologie per la progettazione e lo sviluppo degli edifici:
    Tecnologie innovative per il design, la progettazione integrata (es. tra materiali, impianti, ICT), lo sviluppo e la manutenzione degli edifici e dei prodotti per il living, inclusi lo sviluppo e l’adozione di sistemi di visualizzazione basati su realtà aumentata/virtuale, volti ad ottimizzare il “sistema-casa-edificio”, per migliorare la fruibilità dei luoghi e l’abbattimento delle barriere architettoniche. Sono comprese anche le tecnologie avanzate per il refitting degli edifici.
  • Soluzioni per la vita indipendente:
    Sviluppo di soluzioni tecnologiche innovative e interconnesse per migliorare l’autonomia e l’indipendenza delle persone nei diversi spazi di vita secondo i princìpi (espressi dall’Inclusive design. Sono comprese soluzioni che tengano conto dei bisogni) e delle esigenze del maggior numero possibile di fruitori (es. anziani o diversamente abili) per il miglioramento della fruibilità, del comfort e della sicurezza delle persone.

Le soluzioni intercettano i seguenti DRIVER DELL’INNOVAZIONE

  • Efficienza energetica:
    Integrazione di sistemi di illuminazione LED con controllo adattativo ed integrati con i sistemi di automazione degli accessi in ottica IoT.
  • Active aging:
    Sviluppi di sistemi con interfacce pensate per soggetti di età avanzata.

Nella realizzazione del progetto sono presenti le seguenti TECNOLOGIE ABILITANTI

  • Micro-nano elettronica
  • Fotonica

L’idea progettuale prevede di utilizzare l’integrazione nelle tecnologie domotiche e IoT dei sistemi di illuminazione e controllo degli accessi nei moderni smart building tramite l’uso di tecnologie ICT, elettroniche e fotoniche.

  • Smart Agrifood
  • Sustainable Living
  • Smart Manifacturing
  • Creative Industries

Bando regionale DGR 1139 del 19 luglio 2017

Il progetto denominato «SISTEMA DOMOTICO IoT INTEGRATO AD ELEVATA SICUREZZA INFORMATICA PER SMART BUILDING” (IoT)» è stato presentato nell’ambito del Bando DGR 1139 del 19 luglio 2017 (POR FESR 2014-2020 Asse 1. Azione 1.1.4 “Sostegno alle attività collaborative di R&S per lo sviluppo di nuove tecnologie sostenibili, di nuovi prodotti e servizi”) da parte della Rete di Imprese Luce in Veneto, in qualità di soggetto capofila.

Altre risorse

Qui sotto trovate il video della diretta streaming (la conferenza inizia al minuto 56:40):

Qui gli articoli sul progetto delle diverse testate giornalistiche: